username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La Nostalgia è Viola

È viola intenso la nostalgia

a volte è un poco opaca
e ti porta via
la voglia di un saluto, di parlare un poco
di sognare qualcosa di nuovo
con un'impronta di malinconia.

È viola opaco la nostalgia

a volte si intensifica
e diventa emorragia,
un viola ottobre che profuma di vino
e porta l'ingenuità di un bambino.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • laila il 20/11/2012 20:28

17 commenti:

  • Dark Side il 09/08/2011 20:47
    mai letta una così efficace descrizione della nostalgia... davvero bei versi, complimenti...
  • Marco Giunta il 01/12/2009 14:23
    Grazie Raju e grazie Giuliano
  • giuliano cimino il 30/11/2009 22:53
    naturalezza sconvolgente, bravissimo
  • Raju Kp il 26/11/2009 12:19
    Molto piaciuta.. molto musicale e sentimenti escono con molto naturalezza.. bella
  • Marco Giunta il 25/11/2009 13:56
    Grazie mille a tutti, sono sicuro che i vostri commenti sono sinceri e ve ne sono nuovamente grato
  • Anonimo il 25/11/2009 13:17
    Mi vergogno un pò, unico zio che hai nel sito e ultimo a leggerti... sai che sono di poche parole, ti commento dicendoti che mi hanno emozionato i tuoi versi e la purezza del tuo stile. Non credo d'essere di parte.
  • Vincenzo Capitanucci il 25/11/2009 09:52
    Bellissima.. Marco... un viola resurrezione... profuma di spirito divino... in un tornar bambino...
  • Kartika Blue il 24/11/2009 21:40
    mi cattura, bellissima!!
  • Anonimo il 24/11/2009 20:40
    ... ti porta via la voglia di un saluto, di parlare poco... nel proprio silenzio nitidi i colori, colori con cui di dipingono le prorpie emozioni... in questa la tela appare magistralmente completa... la firma... l'ingenuità di quel bambino. Bella
  • Anonimo il 24/11/2009 19:44
    Molto musicale,
    bello questo viola che tu hai abbinato alla nostalgia opaca.
    Mi piace quando i giovani mettono in verso i loro sentimenti.
    Ciao
    Angelica
  • paola lorusso il 24/11/2009 18:58
    Sinceramente molto ben scritta.
  • Marco Giunta il 24/11/2009 18:50
    Grazie a voi tutti per le belle parole con cui criticate il mio componimento. Non m'era mai capitato prima
  • Anonimo il 24/11/2009 18:21
    Ognuno vede dentro di se il proprio stato d'animo, in versi tenta di dipingerlo per chi legge e tu sei riuscito a mostrarmi la tua tela. Colorata di viola... la tua malinconia mi ha fatto tenerezza, mi ha rattristato quando diventa emorragia e addolcito l'animo quando diviene color del vino... ho provato emozioni e ti ringrazio... Dani
  • Minalouche TS Elliot il 24/11/2009 18:03
    Descrivi con pochi tratti la nostalgia, la colori di viola... opaco come certe giornate spese a ricordare. Seconda opera e piacevole conferma, davvero bravo, complimenti ancora.
  • vincent corbo il 24/11/2009 18:01
    Molto delicata e originale.
  • Marco Giunta il 24/11/2009 17:52
    Grazie mille, troppo buona
  • tania tania il 24/11/2009 17:51
    Mi hai emozionato! Molto bella davvero! Hai usato parole delicate e musicali... davvero tristemente bella! Ciao a rileggerti!