PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Opposto ungarettiano

M'oscuro
Di limitatezza.

 

l'autore Maurizio Cortese ha riportato queste note sull'opera

Riferendomi alla celeberrima poesia di Ungaretti, ho immaginato che, in tempi come i nostri, la riscriverebbe così.


0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 26/11/2009 11:01
    Verità degli opposti...
    dall'immenso... al piccolissimo...
    Piaciutissima.. Maurizio... geniale... originale... bisognava.. pensarci...
  • Anonimo il 25/11/2009 20:07
    Bella contapposizione con il celeberrimo "M'illumino d'immenso", con un suo valore personale. Bella.
  • Minalouche TS Elliot il 25/11/2009 14:03
    Poche parole ma dense di significato.. ci si perde in questo opposto!
  • vincent corbo il 25/11/2009 13:13
    Anche l'opposto della grande poesia di Ungaretti ha molto fascino.
  • Salvatore Ferranti il 25/11/2009 08:45
    sempre maestro di parole tu, caro Maurizio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0