username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il battito del tempo

Tic tac l'orologio in tasca
ormai fermo nel suo tempo.
Le lancette scoccano i minuti
ed è tempo di marce, di corse.

Viviamo tutti in un tempo perplesso
ossidato dalla stanca, stupida civiltà.
Società che affossa, annienta
chi nel grigiore del tempo muoversi non sa.

Il battito del tempo
che si muove senza età,
uno stupido compromesso
tra furbizia e onestà.

Oggi ci si crede d'esser unici
ma i secondi passano in fretta,
come passano le stagioni, i pensieri,
dove la nostra colpa è d'arrivare ultimi.

Ultimi come una chitarra malsuonata
poco a tempo, oggi scordata
che insegue, con stanchezza, un metronomo
che sussulta nei suoi tempi... sempre uguali.


Il battito del tempo
che si muove senza età,
uno stupido compromesso
tra furbizia e onestà.


Tic tac l'orologio si è fermato.
Niente potrà ridargli slancio e movimento
meglio fermare questo inutile tempo,
con il fiato corto di questa piccola umanità.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Carina Defilipe il 31/12/2009 22:44
    Molte volte in viaggio al lavoro osservo i passanti, i trambusti, lo smog, i maleducati, le beffe e la ruggine della città, e allora penso che il tempo per loro non è oro ma qualcosa da sprecare e basta...
    Bella!
  • Anonimo il 01/12/2009 18:19
    Ogni attimo che passa e'... passato, appunto. Meglio quindi concentrarsi sul presente e provare a viverlo senza troppo pretendere, forse, da qs vita di cui, purtroppo, non e' possibile fare una "fotocopia". È l'unica che abbiamo... Noi non siamo unici, ma la vita si.

    Monica
  • Anonimo il 01/12/2009 01:01
    la civiltà è troppo narcisista per crepare.
  • Anonimo il 25/11/2009 21:30
    Piaciuta.
  • Anonimo il 25/11/2009 15:46
    l'orologio in tasca e l'emozione nel cuore... ad ogni rintocco il bagaglio è sempre più pesante... o forse più leggero... unica consolazione... cercare di darsi al meglio in questo passaggio... bella, molto bella.
  • Cristiano Stella il 25/11/2009 10:58
    grazie... i vostri commenti mi commuovono
  • Anonimo il 25/11/2009 10:57
    .. brava mi piace questa poesia sul tempo.. e molto bella la chiusa
  • Alfredo Caputo il 25/11/2009 10:53
    "meglio fermare questo inutile tempo,
    con il fiato corto di questa piccola umanità."
    Molto suggestivi questi due versi finali.. "il fiato corto di questa piccola umanità" mi suona molto inusitato ed originale.. davvero un'ottima soluzione espressiva, di grande efficacia.
    In generale un buon componimento, dal tono sardonico e sottilmente sarcastico.
  • alice costa il 25/11/2009 10:39
    il tempo... scandisce la nostra età , le stagioni e imperterrito... và...
    affascinante il finale...
    bravo...
  • Salvatore Ferranti il 25/11/2009 10:25
    bellissima questa poesia sul tempo... piaciutissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0