username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Come le foglie

Mi alzo una mattina
trasognata
dal caldo letto,

e fuori il vento soffia.

Curiosa guardo fuori e odo
il cigolio delle imposte

e lo stridio del cancello

che si fa sempre più
intenso,

quasi come il grido per
una ferita al cuore.

Osservo le foglie
levarsi da terra e volare

come api, come se fossero
uomini liberi

ed uniti
fra di loro

... e il vento soffia

portando con sè anche i miei
pensieri.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 25/11/2009 21:20
    Piaciuta.
  • Cristina Biagini il 25/11/2009 19:33
    Volano le foglie e i pensieri turbinano, bellissima
  • Anonimo il 25/11/2009 16:21
    ... volare come api... quanta dolcezza, Grazie Antonietta di queste gemme rare, veramente grazie.
  • Salvatore Ferranti il 25/11/2009 11:53
    brava, poesia molto evocativa

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0