PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Come la marea

Cerco qua e là un insano sfogo
Che mi tramortisca
Come una letale dose di morfina,
Un attacco che mi annichilisca
Come la marea che con i suoi
Frangenti scaglia contro
Gli aguzzi e ruvidi scogli
Affacciati sugli abissi.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • giuliano cimino il 20/12/2009 02:49
    una marea... appunto ottima
  • Anonimo il 29/11/2009 11:04
    molto bella, molto forte... ci si tramortisce in continuazione, si cerca di tutto per far tacere il dolore... si cerca l'amore senza renderci mai conto che è fonte del nostro dolore...
  • Jurjevic Marina il 26/11/2009 17:18
    Bellissima Alfredo.. Un insano sfogo.. eh pure io lo cerco...
  • Vincenzo Capitanucci il 26/11/2009 09:36
    Molto bella.. Alfredo... portami il viso.. tramortiscimi infrangimi... se vuoi... sugli abissi della luce...
  • Anonimo il 26/11/2009 00:09
    ... anestetizzare i pensieri... mettere sotto vuoto le emozioni... lasciarsi trascinare dal mare... nel mare per ovattare... a volte i ricordi... altre il momento, l'attimo che si stà vivendo... non solo il passato... mi è piaciuta tanto questa poesia, veramente tanto.
  • Len Hart il 26/11/2009 00:07
    great!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0