username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il tempo

Nel viso delle donne
conosciute in passato
l'immagine della vita che passa,
la coscienza del tempo
che non ritorna,
la morte ci aspetta
Dobbiamo gioire del presente
che non c'è più
nell'istante in cui lo percepiamo.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 22/06/2012 22:10
    Breve ed efficacissima complimenti

12 commenti:

  • Anonimo il 23/06/2012 14:31
    Gran tesoro il tempo: la vita a nostra disposizione. A tutti, dai miei 86 anni, auguro non tristezza inutile, ma uso intenso e lieto. Se lo viviamo con amore, sarà così. Comunque.
    Ciao, Francesca
  • Igina il 18/05/2012 22:28
    Vivere e gioire nel presente e del presente... l'attimo dopo...è già passato...!!!! Molto bella!
  • Pala Giuseppe Damiano il 15/04/2011 16:05
    Chi carpisce l'attimo fuggente non muore.
  • Tony Golfarelli il 13/07/2010 09:57
    Giusto la morte ci aspetta viviamo la vita!!!
  • luciano tagliapietra il 06/05/2010 21:30
    Il tempo è l'attimo del presente che diventa subito passato, è il divenire del nostro desiderio che spesso diventa soltanto un'illusione che non si avvererà mai: siamo giovani e belli, ma quando ce ne rendiamo conto diciamo: eravamo giovani e belli.
  • Maria Rosa Cugudda il 06/05/2010 16:30
    Quanta filosofia, in questa breve poesia! condivisa.
  • Anonimo il 06/05/2010 16:16
    "La morte ci aspetta" suona come un campanello d'allarme. Eppure gioendo del presente come tu stessa affermi non abbiamo nulla da temere... per quanto effimero possa risultare, il futuro non è che una sequenza di infiniti presenti
  • Andrea Zotta il 14/03/2010 16:00
    Giuste riflessioni.
    Brava complimenti.
  • Kartika Blue il 27/11/2009 22:16
    Gioire del presente, hai ragione! Molto bella!!
  • Salvatore Ferranti il 27/11/2009 14:53
    Dobbiamo gioire del presente
    che non c'è più
    nell'istante in cui lo percepiamo.


    poesia molto diretta e vera...
  • Anonimo il 27/11/2009 14:37
    È vero: percepiamo l passare del tempo non in noi stessi, ma nelle persone che conosciamo, nei loror volti principalmente. Singolare "carpe diem" il tuo. Piacevole poesia. 1 saluto
  • Anonimo il 27/11/2009 14:12
    ... il tempo che scorre, spesso mi dico... facciamo in modo che non passi solo per arricchire il nostro viso di rughe... ma anche di un poco di saggezza... bellissima questa sua, veramente bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0