accedi   |   crea nuovo account

Vita da schifo

Operai,
vittime
sacrificate
al dio
Denaro,
sull'altare
del profitto.
Operai,
carne
da macello,
nati
per essere
sfruttati,
morti
uccisi
dal lavoro,
nella lotta
quotidiana
per la
sopravvivenza.
Operai,
gite
ai centri commerciali,
al sabato,
con tutta
la famiglia,
per guardare,
senza comprare.
Operai,
anonimi
nella vita,
anonimi
nella morte.
Tumulati
in grigi
loculil
comunali,
in bare
fine serie.
Operai,
vite
da niente,
morti
da meno.
Se esiste
un'altra
vita,
dopo
la morte,
speriamo
non sia
una vita
da operai!

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Andrea Ortelli il 10/12/2009 18:09
    Già parole sante GRANDE
  • Anna Maria Russo il 02/12/2009 14:10
    è vero.. è una vita da schifo..
  • francesca cuccia il 27/11/2009 18:51
    Sono d'accordo con te, parole vere, dura vita quella dell'operaio mentre altri godono di potere, molto bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0