PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

"IL GROVIGLIO "

Un groviglio.
La difficoltà
l’ incapacità
di esprimere
questo groviglio.
Il caos
che si alterna
alla serenità.
L’accettazione
lo produce.
Altrimenti è la follia.
La follia
del groviglio
in cui vive,
costretta,
la mia anima.
Sofferente
ma vitale.
Fiduciosa
di sciogliere
questo groviglio
da percorrere
fino in fondo.
All’origine,
la Verità.
La mia.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • MATTEO SIDERI il 07/01/2011 02:51
    complimenti davvero. mi ha emozionato molto.
  • Anonimo il 24/02/2009 12:44
    Perdonami, stavo pensando a voce alta, rileggendola, e mi sono partite le dita.
  • Anonimo il 24/02/2009 12:43
    B E L L I S S I M A.
    La follia - normale flusso vitale
    del groviglio - la normale sequenza delle cose
    in cui vive, - condivide materia e pensiero
    costretta, - o rassegnata?
    la mia anima. - l'idea, di un'anima
  • Edmondo F. il 24/02/2007 00:12
    sono convinto che il groviglio non finisca mai o forse potrebbe finire del tutto senza che noi ce ne accorgiamo. il peggio sarebbe trovare lo snodo e rimanere delusi.
  • augusto villa il 08/11/2006 11:37
    Gia'... a volte non riusciamo proprio a trovare il bandolo della matassa... Sì... quella matassa che è dentro ciascuno di noi...
    Fortunatamente esiste la speranza...
    Mi piace. Ciao!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0