accedi   |   crea nuovo account

Vivere Senza Te

E.. io mi chiedo come..
Io mi chiedo perché
e... io mi chiedo come
farò a stare senza te
a vivere senza di te

E.. perchè, perché
Senza di te io non ci sto
Non ci sto bene, bene

e... non riesco a dirtelo se..
mi guardi così con quei tuoi occhi
che parlano, parlano di noi

Ecco cos'è..
Ecco com'è..
Vivere senza di te
Vivere senza te

E.. perchè, non so com'è
Possa restare senza te..
E la nebbia si dirada
Io tra gli alberi e la strada
e.. tu ci sei sempre
mi fotti la mente

Ecco perché..
Ecco com'è che..
Io odio vivere senza te
Non posso vivere senza te

 

l'autore giuliano cimino ha riportato queste note sull'opera

scritta nel Gennaio 2007, appena trovai un amore (poi svanito), emblematico come, mi trovai a pensare all'abbandono... a volte si sa già come finirà, e ci si nasconde, aspettando di essere lasciati da lei.


0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • giuliano cimino il 26/11/2010 14:51
    grazie ylenia
  • ylenia 2010 il 26/11/2010 14:50
    tutti vorremmo sentirci dire queste parole!!!!!!!!!!
  • giuliano cimino il 28/11/2009 22:53
    grazie mille... mi avete fatto vibrare ^_^ sì, sono tutte canzoni non sono poesie.. in effetti.. ora sto mettendo le prime e con il vostro aiuto potrò metterle tutte.. grazie
  • Anonimo il 28/11/2009 14:55
    Molto musicale
    potrebbe essere cantata
    ciao
    Angelica
  • Anonimo il 28/11/2009 13:46
    ... ogni volta che leggo un'opera che parla d'amore perso... amore sofferto... mi sento sempre così... come quel viandante... quello Caspar... innanzi all'infinito... e penso... sentirsi persi senza quell'amore,è vero, fa male, male davvero ma conta certamente di più che io non mi perda, non mi prda da me stessa... BELLA, malinconica e sofferente poesia.