PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Invisibile circo

Profumo.
In un'alba d'argento
l'esatto,
il contrario
scivolano dentro.
Fiamma d'inferno
sei irascibile,
avvolgente.
Sorvoli impronte
fissate
su margini di creta.
Lì dove si arrestano
essenzialità frammentarie.
Di noia universale,
il sole trasforma
così vicino ed ideale.
Invisibile circo
che porti dentro.
Lì dove muoiono le logiche.
Fibra di un silenzio
in cui ritrovarsi.

 

1
8 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 26/03/2014 13:58
    Molto apprezzata.. complimenti.

8 commenti:

  • Anonimo il 16/01/2010 01:20
    sembra metafisico,è un pensiero superbo "circo invisibile"...
    ma quanto sei brava!
    È bellissima!
  • karen tognini il 09/01/2010 08:45
    BRAVISSIMA...
  • ANGELA VERARD0 il 10/12/2009 17:26
    surreale e travolgente... Bella
  • antonio castaldo il 03/12/2009 21:04
    si! anche a me è piaciuta!
  • Antonietta Mennitti il 30/11/2009 20:36
    Piaciuta!
  • Anonimo il 29/11/2009 11:06
    Fatalismo senza angoli da smussare
  • Anonimo il 28/11/2009 22:14
    Piaciuta,
  • Anonimo il 28/11/2009 21:04
    tutto il contrario di tutto... questo a volte si sente dentro... a volte basta poco per far vacillare quello di cui si era certi... ma le certezze poi per chi sono... per chi non sa cavalcare le onde... sulle ali dei gabbiani... Bellissima questa sua, bellissima.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0