accedi   |   crea nuovo account

I TUOI OCCHI

Ti ho guardato;
nei tuoi occhi
c’é un profondo
va oltre al fremito
nato dal cuore,
solitario batte
l’attimo non mio
che scorre
nel freddo universo.
Un fuoco divampa
acceso dal lieve profumo
sensuale di donna
m’avvolge
alone di vita.
Ti voglio amare
nel tepore
della notte d’estate,
non piú solo
in mille e mille anni
nascosti, disperso
nell’immensa savana
dove notte e giorno
sole e luna si confondono.
Creare un novo “Regno”,
un sogno prezioso
sbocci nell’aurora
dove l’aria profuma
di fiori e prato
la sabbia polvere d’oro
dolci frutti maturi
pendono dagli alberi
e il canto dell’acqua limpida
si mescola al verso di rondini
volteggiano
ricamando arazzi in cielo.
Libero d’amare e...
perdermi nel sonno/sogno
dei tuoi occhi.

 

0
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • luca il 13/11/2012 06:38
    Versi intinsi di puro sentimento, dimostrano una spiccata bravura tecnica e lasciano sloxhi indimenticabili, bravo

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0