accedi   |   crea nuovo account

Il paradosso delle cascate Vittoria

Scorre in un sinuoso maestoso fiume d'Amore eterno la Vita dentro di noi

fu ori
qua su terra

precipita
in
cascate

tra
vol
genti

qua si
d'odio

di morte sicura

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anna G. Mormina il 29/11/2009 19:07
    ... l'odio porta a morte sicura...
  • Anonimo il 29/11/2009 12:49
    Bella miscela esplosiva, amore, odio, morte e vita di ogni parola il suo esatto contrario, parole in cui se non stai attento si può anche annegare... piaciuta.
  • Anonimo il 29/11/2009 12:12
    per amore a volte s'innescano le guerre... con l'odio le si alimenta... con la morte... il delirio delle anime in pena... scusa sono partita per un mio viaggio introspettivo, ma questa poesia mi ha toccato queste corde... e mi sono sentita così piccola, tanto piccola... bellissima, la tua poesia.
  • Anonimo il 29/11/2009 12:02
    qua si
    cascata tu... inesauribile
  • Auro Lezzi il 29/11/2009 11:59
    Ma c'è pure il lago dorato... Qua... si si..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0