accedi   |   crea nuovo account

Nenia

Anima, troppo debole
per avere un cuore
mica è facile
sopportare il dolore!

Salvato da
un tiro di Fa
da questa vita,
e questa qua.. questa qua

Non è una nenia
così ripetitiva
non è una nenia
non è una rima

È come un treno
dai binari del finestrino
il paesaggio è finito
è finito in galleria

È come un treno
sui binari, così leggero
così vicini ma lontani
lontani da domani..

 

l'autore giuliano cimino ha riportato queste note sull'opera

scritta nel febbraio del 2007, dopo la fine di un rapporto, avevo una melodia melensa e ripetitiva, così ho deciso, di scriverci sopra il mio stato d'animo, così è nata "nenia". mi scuso con i "veri poeti "


1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 17/05/2014 03:25
    molto apprezzata... complimenti.

4 commenti:

  • giuliano cimino il 03/09/2011 00:13
    grazie martina.. onorato dei tuoi complimenti
  • Anonimo il 27/08/2011 23:20
    se credi di aver messo dentro le parole tutto quello che avevi da dire sei un poeta anche tu... più di molti che credono di saperci fare, con le parole...
  • Salvatore Mercogliano il 29/03/2010 12:35
    Filastrocca melodica, piaciuta, bravo!
  • loretta margherita citarei il 29/11/2009 13:31
    piaciuta