PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il mio poeta

Poeta abbandonato,
schiavo di parole,
tu spegni la luna,
tu accendi il sole.

Lupo solitario
regalami un canto,
strappa questa notte,
con triste ululato.

Graffia il mio viso,
mordimi sul collo.
Piango e sorrido
mentre nuda crollo.

Lecca il mio dolore;
chiudi la ferita.
Nei versi eterni
ridammi la vita.

Non conosci limiti,
non hai una meta.
Esplori l'universo
sensibile poeta.

Io ci sarò,
mai ti lascio solo.
Nelle poesie
prenderemo il volo.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

50 commenti:

  • Rosarita De Martino il 27/08/2015 20:21
    La poesia infatti... "vince di mille secoli il silenzio". Con simpatia. Rosarita
  • augusto villa il 20/09/2011 22:27
    Bella e musicale... Le rime... pur essendo perfette... tolgono intensità alla poesia.
    L'avrei preferita senza rime... ma mi piace anche così... ---------------
  • Anonimo il 23/03/2011 18:11
    Mi piace complimenti, penso al povero poeta, "Nelle poesie prenderemo il volo." dunque un sogno proibito da vivere tra i ritmi delle peosie, follie umane alimentate dalla fiamma dell'amore...
  • esther iodice il 06/07/2010 20:38
    nelle poesie prenderemo il volo... nelle parole di una poesia dioventeremo reali tutt'uno, saremo quello che il sole nn vede quello che la notte nn nasconde, si nell apoesia sarete voi stessi... ecco cosa mi dicono quegli ultimi versi... nn biasimo alcuni commetni in basso letti e nemmeno ne perdo parole, ma acnhe quelli mia dolce ed insolita poetessa ti faranno Donna forte, e tu nn ti tradire mai...
  • Giuseppe Tiloca il 29/12/2009 11:56
    Ecco cosa mi sono perso durante la mia assenza... Questa tua dedica, è molto bella, mi piace moltissimo, nonostante tutti i copmmenti un po' brutti che ci sono laggiù, io dico che è formidabile. Brava
    Mi mancavi
  • Alfredo Caputo il 24/12/2009 12:25
    Ok, sono curioso
  • Jurjevic Marina il 22/12/2009 16:42
    Carissimo Alfredo, credo che il poeta a cui si riferisce la poesia lo sappia molto bene.. Nei miei commenti (quelli che lascio agli altri) non è difficile indovinare le mie preferenze.. Se vuoi sapere chi è il misterioso poeta abbi gli occhi ben aperti!!!! Scherzo... te lo dirò in privato se vuoi
  • massimo di veroli il 22/12/2009 14:53
    Mi sembra una poesia "carnale"!
    molto sentita!!!
    complimenti!
  • Alfredo Caputo il 22/12/2009 13:36
    Ah sì? per chi?
  • Jurjevic Marina il 21/12/2009 13:13
    Caro Alfredo.. invece è una dedica.. Ti bacio
  • Alfredo Caputo il 21/12/2009 11:53
    Bravissima, sei eccezionale, come sempre.. P. S. quegli utenti che hanno scritto "bella dedica" mi spiegano perché hanno scritto così? non mi pare sia una dedica..
  • Cinzia&Donato A4Mani il 19/12/2009 20:02
    Bella dedica.
    Brava
  • stefano manca il 16/12/2009 23:25
    molto bella... brava
  • Donato Delfin8 il 10/12/2009 12:53
    Bella dedica. Piaciuta
  • Salvatore Ambrosino il 08/12/2009 21:39
    concordo con tutti gli altri, brava
  • Attanasio D'Agostino il 07/12/2009 18:27
    Ho letto qualcosa di incantevole, complimenti piaciuta tantissimo.

    Un caro saluto Tanà.
  • Vincenzo Capitanucci il 07/12/2009 11:40
    Bellissima Matilda... in un bellissimo gioco di parole... diventi la sensuale Musa.. di quel poeta... portandolo in volo...
  • aleks nightmare il 05/12/2009 19:37
    Molto bella questa poesia!!!!!
  • Anna Maria Russo il 05/12/2009 18:58
    brava.. davvero molto bella
  • Don Pompeo Mongiello il 05/12/2009 16:11
    Veramente piaciuta
  • antonio castaldo il 04/12/2009 23:59
    piaciutissima!
  • Anonimo il 04/12/2009 17:42
    Brava... molto bella
  • vasily biserov il 02/12/2009 18:29
    brava...è bellissima questa... belle rime!! Ciau
  • Dolce Sorriso il 02/12/2009 09:35
    piaciuta molto
    brava
  • Giovanni... il 01/12/2009 15:05
    Bellissima & Brava!!!
  • Ruben Reversi il 30/11/2009 23:54
    nulla da aggiungere dolcissima Matilda,
    un bacio anche a te e grazie per le parole
    d'amore che offri. Tvb. Ruben
  • Jurjevic Marina il 30/11/2009 23:47
    Grazie amici, Ruben le tue parole hanno spiegato in un modo magico quello che volevo trasmettere. Sensazione Profonda, amico carissimo, ogn'uno ha il diritto di dire la sua opinione. Lascia stare.. ti bacio
  • Francesco Scardone il 30/11/2009 16:05
    mmm sono molto colpito e ferito dalle vostre parole... ehehe... il consiglio è per te matilda... dai a parte deep sensation(è più figo in inglese non trovi?) chi se le potrebbe mai sorbire le tue cose?? ehehe
  • Anonimo il 30/11/2009 15:10
    Caro Francesco sei ostinato con i tuoi idelai di superuomo... sei pesante... e ridicolo.. e oltre tutto insisti come un cane che morde l'osso sperando che ci sia ancora la carne... bah... affogati nel tuo odio per il mondo... scansafatiche...
  • Ruben Reversi il 30/11/2009 15:01
    Una dedica che va oltre il senso dell'essere poeta, esitono tanti poeti e uomini, e poeti senza essere uomini,
    o uomini senza essere poeti. Esiste l'uomo poeta che tu tracci con parole profonde di intensità e memoria.
    Esiste la stupenda poetessa e donna sensibile quale tu sei che riesce a dare in un testo molto bello,
    il divenire della poesia, attraverso le forme e il volto a cui siamo legati, nella fantasia come nella realtà.
    Essere poeti è sentire dentro emozioni, d'istinto, esternarli con semplicità, ad offrirle agli altri, il poeta è uomo, o donna, di parole e di immagini che vive o riesce a creare e a far rivivivere. bravissima. tvb. Ruben
  • Jurjevic Marina il 30/11/2009 13:59
    È un consiglio che dai a me o a te stesso caro Francesco?
  • Francesco Scardone il 30/11/2009 12:48
    bah... penso solo che ci si dovrebbe astenere dallo scrivere a volte...
  • Andrea Zotta il 30/11/2009 11:24
    Una musa della passione. Belle immagini, inno dei sensi e della ragione. Anima e corpo.
    Brava complimenti.
  • Anonimo il 30/11/2009 10:23
    .. MOLTO BELLA COMEDEDICA... SEMPLICEMENTE FANTASTICA... 10 +... CIAO UN ABBRACCIO...
  • Antonio rea il 30/11/2009 07:49
    Intensa come di consueto; .. calda come sempre; .. bella come non mai!!
  • Antonietta Mennitti il 30/11/2009 07:16
    È un'ode al poeta... che racchiude una dedica dolce e sensibile come chi l'ha scritta! Brava
  • giuliano cimino il 30/11/2009 01:04
    sensuale e deliziosa davvero deliziosa devo aggiungere altro?
  • Anonimo il 29/11/2009 23:28
    Bella, complimenti.
  • Giuseppe Bellanca il 29/11/2009 20:01
    Il mistero spesso affascina, quindi lasci l'interpretazione al lettore.
    La poesia nel suo insieme è intrigante perchè lascia un... poi indefinito...
    Esiste poi una nutrita dose di doppi sensi legati alla fantasia dell'autrice che sembra divertirsi nelle provocazioni...
    ci riesce attirando l'attenzione.
    Nel complesso una bella poesia.
    Brava continua a stupirci ciao cara. un abbraccio.
  • Kartika Blue il 29/11/2009 18:24
    dedicata a un poeta misterioso... bellissima poesia, molto intrigante!!
  • Jurjevic Marina il 29/11/2009 18:21
    Grazie a tutti.. Simone, tu hai letto ma invece di mai, perché tu hai la costante paura di rimanere solo..
    Fabio.. potrei usare mille parole per spiegarti.. ma credo che basta dire che è una dedica. E tu sai bene che esistono i poeti come questo mio..
  • Simone Suzzi il 29/11/2009 17:51
    mai.
    h.
    scusa nn so leggere!
  • Simone Suzzi il 29/11/2009 16:56
    penetrante.
    agrodolce
    triste il finale: "io ci saro' ma ti lascio solo"..
  • Fabio Mancini il 29/11/2009 16:37
    Il tuo poeta? Sicuramente questo è l'ambiente dove di esperti o improvvisati, veri o falsi, di poeti ce n'è in quantità. Una poesia dove in primo piano non c'è il sesso, ma il dolore: il tuo. "Nei versi eterni, dammi la vita". Non pensavo che potessi scrivere versi così profondi che mettessero in rilievo l'importanza della parola, veicolo attraverso il quale trasmettiamo ciò che pensiamo e proviamo. Mi suggestiona la figura di questo "poeta" sensibile, ma abbandonato da chi? Probabilmente dal mondo e chissà perché senza una meta. Forse perché la meta sei tu? Infine, nella strofa finale, come nelle fiabe, la promessa dell'amore eterno. Un poeta passionale e all'occorrenza un po' violento che sappia usare ad arte unghie e denti, ma esistono poeti così? Mah! Forse è il tentativo di destrutturare te stessa, per poi ricostruirti. Poesia complessa, più introspettiva capace di guardare al proprio interno che passionale e sensuale. Poesia vera, per il coraggio di esposizione, coerenza, sincerità e indagine interiore. Un bacio da cinque stelle! Fabio.
  • Anonimo il 29/11/2009 16:29
    Magnifique. Molto bella.
  • Anonimo il 29/11/2009 15:44
    inebria questa poesia.. inebria la mente... i sensi... va volare in un'altra dimensione... dove l'essenza sposa la ragione... MERAVIGLIOSA, davvero.
  • Anonimo il 29/11/2009 14:10
    Dedica appassionata a chi ti sa leggere e raccontare... bellissima e dolce...
    un abbraccio
    Dani
  • Anonimo il 29/11/2009 13:41
    molto bella, dedica stupenda..
  • Anonimo il 29/11/2009 13:28
    Complimenti, ma attenta ai morsi sul collo, con i tempi che corrono a beccarsi una infezione ci vuol pochissimo, ovviamente scherzo, molto ben scritta.
  • loretta margherita citarei il 29/11/2009 13:13
    bella dedica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0