accedi   |   crea nuovo account

La montagna

Dietro la montagna,
ove cala il sole,
il silenzio prevale incontrastato.
Dietro la montagna,
I cari scomparsi,
i bambini morenti,
le lacrime di una madre
avente fra le braccia il cadavere del suo pargolo,
non esistono.
Dietro la montagna solo gioia amore.
Il nostro mondo e' pianeggiante.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 30/11/2009 21:22
    Piaciuta.
  • Anonimo il 30/11/2009 19:29
    Analisi dura della realtà, in una metafora del mondo realmente poetica. Bella.
  • Anonimo il 30/11/2009 17:06
    a volte mi sono detta... vorrei essere un'aquila... librarmi in volo sino alle cime delle vette più alte... forse così vicino a Dio... non può non sentire... il disastro che a valle stà succedendo, ma non sono un'aquila... e non conosco l'origine di Dio... per cui posso solo cercare di non alimentare il dolore che ci stà intorno, ci pensa già qualcu'altro... molto molto bella, malinconicamente bella.
  • loretta margherita citarei il 30/11/2009 15:03
    intensa molto bella
  • vincent corbo il 30/11/2009 09:20
    Molto equilibrata e musicale. Solo il quart'ultimo verso mi pare abbia un suono diverso dal resto della composizione.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0