PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Fontane romane

C’e’ ‘na fontana che zampilla,
fai ‘n ‘ antro passo,
e zampilla ‘n’ antra fontana.
E zampillando zampillando te giri tutta Roma.
Ma che cazzo so’ tutte ‘ste fontane,
‘sto scroscio d’acque
che ner silenzio de la notte te fanno viva
la città che vivi?
Sorelle de mignotte,
colla stessa madre, Roma,
che ‘ja ‘nsegnato a tutte quante
de fa’ da compagnia
a chi cerca de sta’ solo ‘nsieme a lei.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0