username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Copiando Tag cloud scrivo

Nella ninna nanna
del mio letto

tradisco
le stagioni
del mio vivere

A dotto
la pazzia

guardando
con dolore
le foglie
cadere
in campagna

in un urlo
d'evasione

d'irrealtà

assoluta

augurandomi
il genocidio

della mia serena serenità

Voglio viverti

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • giuliano cimino il 30/11/2009 23:09
    veramente adorabile questa opera..è una vera opera
  • Anna G. Mormina il 30/11/2009 21:13
    ... e scrivi bene: chi ti ferma più?... 6 un portento!!!
  • Anonimo il 30/11/2009 20:52
    Bella.
  • Kartika Blue il 30/11/2009 20:42
    Poesia con i tag cloud, fantastica!!
  • Ruben Reversi il 30/11/2009 15:11
    credo che il viversi addosso sia la metafora più bella, nella vita e nella poesia, nelle memorie che ci sfuggono,
    nelle malinconie che non riusciamo a colmare. tu lo sai... per me sei un Maestro. un abbraccio Ruben

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0