PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ancora tu

Un oceano sconfinato,
barche arenate sulla
riva...

Le mie orme lungo la
battigia.

Una conchiglia.
L'incedere delle maree.

lo scintillio di una goccia.
Nessuno.

E poi qualcuno in lontananza.
Di nuovo nessuno.

L'ombra di una palma.
Un cerchio fatto con le dita...

Il mio cammino ancora da respirare

ed ancora tu... nella mia
vita!

 

0
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 09/08/2012 21:13
    Questo ancora tu, mi ricorda una bellissima canzone di Battisti, quindi può dar luogo a un pensiero ambivalente, ovvero in senso positivo, evviva ancora tu! In senso di stanchezza, ma come ancora tu! Bella poesia, si legge con piacere.

4 commenti:

  • Anonimo il 30/11/2009 23:37
    soli... come si può essere soli quando il cuore è così colmo d'amore... la solitudine spesso inaridisce ma qui leggo un rigoglioso prato verde, sono recisi i fiori li piangono persino gli esili fili d'erba... ma si attende sempre una primavera che faccia rifiorire quei boccioli che per ora son solo un ricordo... ed l profumo trasportato dal vento... forse sino a quella spiaggia... sono certa che lo senti... perchè ce l'hai dentro, ti pervade completamente, lo trasmetti con le tue poesie... trasmetti tutto, il dolore, il tormento... ma sopratutto tanto tanto amore. Grazie.
  • Anonimo il 30/11/2009 20:44
    Piaciuta.
  • loretta margherita citarei il 30/11/2009 18:42
    piaciuta
  • Auro Lezzi il 30/11/2009 18:28
    Respiri ansie ed amore,, respira la tua poesia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0