PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Esclamazione di un Attimo logos fra zio nato rinato nella sua eternità creatrice

Respiro l'Attimo

in con di zio nata mente

nell'ultimo respiro
non trattengo

l'azione
viva
della vita

accetto
il tempo

del logo rio

l'inaccettabile
morte

per Dio

di cosa è reo il mio abbandonato corporeo corpo

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Floriano Crescitelli il 17/04/2010 21:32
    Si commenta da sola 5stelle
  • Anonimo il 30/11/2009 23:10
    il pensiero colpevole "di pensare " che lo scorrere del tempo si possa controllare... con bisturi... silicone... e guide spirituali... e quel respiro libera, sì libera e lascia scorrere il tutto senza trattenere il nulla... bellissima e mi ha portato a questa riflessione, veramente bella.
  • Anna G. Mormina il 30/11/2009 21:17
    ... il corpo non ha nessuna colpa e... un giorno scopriremo...
    ... splendida!!!!
  • Anonimo il 30/11/2009 20:34
    Bella.
  • Auro Lezzi il 30/11/2009 18:41
    Scivola giù con quel tuo respiro... È una vera bellezza
  • loretta margherita citarei il 30/11/2009 18:37
    ottima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0