accedi   |   crea nuovo account

Un Giorno Di Sole

Oltre il tramonto di un giorno di primavera
Oltre il confine che diventa di ogni era
che prima non c'era

Oltre il tramonto di un alba infinita
Oltre il giorno di un ritorno all'estate

Oltre l'autunno che io mi ricordo
Oltre l'inverno che mi ha fatto da sfondo
E mi ricordo che

Se non c'è più niente da dire
Se c'è poco o niente da dire
Se c'è qualcosa o poco più di niente da dire
Se non c'è niente da dire lo sai te

Oltre la luce del sole si sente il mio battito di cuore
Ancora caldo come il tramonto di un giorno di nube
Oltre i monti dal finestrino di un treno
Ancora bianchi ma caldi e oggi è marzo


Perché forse.. Non c'è mai stato niente da dire
Non c'è poco o niente da dire
Se c'è un cacchio o poco più di niente da dire

Perché noi non siamo
Nemmeno la metà di un finto amore
Nemmeno la metà di un giorno di nube
Non siamo nemmeno metà di una storia d'amore
Non siamo nemmeno metà di un giorno di sole
Non siamo nemmeno metà di una bocca su di un altro amore

Oltre il tramonto di un giorno di sole
Oltre il tramonto di un giorno di sole

 

l'autore giuliano cimino ha riportato queste note sull'opera

anch'essa, una delle prime, scritta in treno nella Parma-Milano nel ritorno a casa di una giornata di sole, pensando e aspettando il primo amore, mi sono inventato una canzone


0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0