username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

A letto con la coscienza

Nebbia nella mente
come nei polmoni
avida e grassa
togliti le vesti
e mostrati,
mostrami
a che punto stai
con la tua fossa.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Antonella Marseglia il 20/05/2011 16:53
    A me è piaciuta! breve ed attenta nella ricerca di parole precise, messe lì non a caso...
    tutti noi dobbiamo fare i conti con la nostra coscienza... e di notte è il momento migliore per fare i conti con lei...
  • Samuele Scagliarini il 11/02/2010 17:05
    No Albert, nessun gioco e nessun significato nella disposizione.
    Cadenze, ritmo e musicalità tra le parole...

    Hai presente un copione di uno spettacolo teatrale? Spesso e volentieri non viene usata la punteggiatura per togliere i vincoli agli attori, i quali possono poi gestirsi le battute come meglio credono... il problema a questo punto è che ad una prima lettura tutto risulta incomprensibile, una parola dietro l'altra!!! ... io cerco di rendere le intenzioni di un "recitato" in assenza di una voce.

    Grazie del commento!
  • Albert Hammond jr. il 11/02/2010 15:53
    poche parole ma dette con incisività... la disposizione ha un significato o è semplice gioco?
  • Dolce Sorriso il 16/12/2009 23:34
    poche parole ma ricche di significato
    piaciutissimaaaaa
  • augusto villa il 15/12/2009 10:16
    Supercomplimenti!!!... Veramente bella e profonda... Ben scritta! ---------------
  • Jurjevic Marina il 06/12/2009 20:07
    Eh tesoro.. se la coscienza dorme.. la festa comincia!!!
  • Samuele Scagliarini il 06/12/2009 19:43
    Vero Matilda, ma se la coscienza dorme...
  • Jurjevic Marina il 05/12/2009 16:06
    La coscienza.. l'amante più fedele.. te la porti a letto ogni notte...
  • Minalouche TS Elliot il 01/12/2009 16:14
    Dalle tue parole, e dall'esperienza, una compagna di letto molto scomoda... per tutti. Davvero intensa, Samuele, bella!
  • ANGELA VERARD0 il 01/12/2009 15:49
    messaggio forte in versi ben scritti. Molto bella
  • Salvatore Ferranti il 01/12/2009 14:41
    favolosa questa poesia... bravo samuele
  • Samuele Scagliarini il 01/12/2009 14:17
    Non conosco la giusta misura della coscienza. Preferirei che ognuno avesse la propria e faticare a capirci l'un l'altro piuttosto che trovarci così accomunati nella superficialità.

    Grazie davvero del tuo commento Barbara. Lieto che ti sia piaciuta!
  • Anonimo il 01/12/2009 14:12
    come un filtro... che spesso si dovrebbe ripulire... per non falla scoppiare o scappare... ho pensato... forse rimediando a ciò che tanto inquieta... forse in quel modo la riportiamo alla giusta misura... mi è piaciuta molto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0