PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nevica

Fuori l'alba sta nascendo,
ne ho viste tante.
Un visino bello tondo..
Ti chiamo,
piccolo fiore della bontà.
Sei cosi piccola,
ma i sogni tuoi
in un cassetto rimarranno chiusi.
Un cassetto in cui la vita non volle guardare.
Non resta che salutarci,
se si può.
E rido...
Sappi che spesso si ha voglia di ridere,
solo per la fortissima voglia di piangere
nascosta dentro di noi.
Spero che per te la morte
sia solo inizio d'una stupenda vita,
non fine di tutto.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Antonio rea il 03/12/2009 13:48
    Dolcissima dedica; versi forti, cruenti, penetranti. Nella loro tragicità, comunque belli e pur se funesti, molto molto caldi!! Un forte abbraccio carissima!!
  • Auro Lezzi il 02/12/2009 19:44
    Danyyyyyyyyyy... Ogni tua poesia è un nuovo fiore.. un nuovo tasssello d'amore.. Sei unica e lo sai... Ti abbraccio cucciola..
  • loretta margherita citarei il 02/12/2009 15:30
    incantevole nel suo dolore

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0