accedi   |   crea nuovo account

La pazienza del vento

Qualche volta mi scopro
a immaginare
quanto veloce
avanzerebbe il vento
se il mondo fosse
un'immensa pianura.

Non conoscerebbe ostacoli,
arriverebbe là dov'è partito,
s'acquieterebbe di spossatezza.

Invece con infinita pazienza
si piega a sfiorare ogni cosa:
s'eleva, s'abbassa, si gira
fiero della sua missione.

Come indomita carezza,
come pungente brivido,
infallibile c'invita
a preferire la vita.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 04/12/2009 19:42
    Quando la poesia è dentro esplode con naturalezza, senza ritocchi, senza artifizi. Basta un verso solo per capirlo: <... s'acquieterebbe di spossatezza>. È miniatura la poesia di Maurizio Cortese, degna di grande considerazione
  • Anonimo il 02/12/2009 21:54
    che si a Zefiro... Libeccio o di Levante.. nulla lo ferma... nulla ci deve fermare, e quando la vita si fa dura... ci si ferma un attimo ma poi si riprende con coraggio e pazienza... anche il vento quando si quieta... non scompare... si riposa... bellissima.
  • Vincenzo Capitanucci il 02/12/2009 18:49
    Un bellissimo invito Maurizio... s'eleva... s'abassa... si gira... come l'Acqua... del Taoismo... fra l'altro...
  • Anonimo il 02/12/2009 18:01
    L'ultima quartina è decisamente notevole. Il vento soffia senza mai sosta, rallenta a volte, sembra non tornare ma risorgerà sempre nella sua infinita pazienza. Bella.
  • Maurizio Lombardi il 02/12/2009 16:58
    "Come indomita carezza,
    come pungente brivido,
    infallibile c'invita
    a preferire la vita." senza lotta non c'è vita, vita è ricerca infinita... per fortuna ci sono gli ostacoli, che il vento pazientemente livella... questa è la vita che amo... bellissima...
  • Anonimo il 02/12/2009 16:28
    La natura impartisci grandi lezioni, nella sua semplicità e grande umiltà nell'essere se stessa. Parole dipinte di semplice e naturale saggezza, complimenti! Miriam.
  • isabella zangrando il 02/12/2009 15:48
    un insegnamento questo tuo personificare il vento, impariamo dalla natura. mi ha colpito, grazie.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0