username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Un giorno d'estate

Era estate,
un caldo bestiale,
stesa sulla sabbia
con quel costume
davi vita.
Le tue curve attiravano anche i raggi del sole.
Immaginavo di arrivare all'improvviso,
spalmarti la crema
mentre le mie mani scivolavano sul tuo corpo.
Un pensiero che mi accendeva i sensi.
Vedevo noi sdraiati nella sabbia
tra baci rubati e sguardi d'amore.
Che emozione!
Un giorno io e te al sole,
il doppio del calore
sarà una vera esplosione...

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Roberto Ferrieri il 14/09/2012 19:49
    emozioni molto ispiranti piaciuta molto!
  • Giovanni... il 06/12/2009 10:56
    Quanto calore in queste parole... piaciuta!!
  • francesca cuccia il 03/12/2009 17:22
    Grazie amici, certi pensieri fanno uscire bene le poesie direi.
  • Anonimo il 03/12/2009 16:09
    mani che scivolano sul corpo... quasi a volerlo plasmare... a volersi fondere per un'unica forza in cui domina la passione... bella, forte, sensuale, davvero bella.
  • Anonimo il 03/12/2009 15:57
    Poetessa incendiaria... mi piace.
  • Salvatore Ferranti il 03/12/2009 10:21
    bei ricordi... di un'estate...
    bravissima francesca, poetessa della passione e del cuore!
  • Patty Portoghese il 03/12/2009 10:07
    Ah cosa mi ricordi!!!
  • Roberta T. il 03/12/2009 09:57
    passionale.. calda..
    bella