accedi   |   crea nuovo account

poesia al padre

Padre, gli occhi mi bruciano
Il cuore mi duole.
La croce è pesante
La missione è gravosa.
Non ho un Dio
Ho solo me stesso
Lo stomaco vuol parlare con sincerità
Ma il cuore lo corrompe.
Sono sempre sospeso fra il baratro e l’aura
Padre, la vista fatica e la gola si gonfia

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 23/03/2010 14:52
    Lo stomaco vuol parlare con sincerità
    Ma il cuore lo corrompe.

    in genere non è il contrario?
  • A. Barbara Di Stefano il 25/04/2007 21:16
    bella...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0