accedi   |   crea nuovo account

Visione

Dai campi di stoppie, soffia
un vento gelido per disperdere
i sogni d'amore. E quegli
alberi, paiono lavori di traforo
sullo sfondo del cielo. Poi,
fra i cardi passa una donna
bionda. La sua bellezza è
assoluta, senza confini. Ha una
dolcezza fredda, il languore e
l'indifferenza di una dea.
I fiori del topinambo si piegano
sui lunghi steli, e la visione
si stempera nel giallo.

Strada rossa Fine settembre 1974

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 21/06/2011 00:42
    Mi piace molto,è scritta davvero bene
  • sara rota il 08/11/2007 17:43
    Bellissima poesia... piena di colori mentre una donna compare e ne fa parte. Davvero bravo. 8
  • Vinter_ il 06/06/2007 22:59
    bellissima panoramica d'un paesaggio che posso solo immaginare.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0