username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'ontologica

Quando si aprono le cascate del cielo
fra tuoni e fulmini
piove essere in luce

C'è
Acqua nell'Acquario
in un nuotare luminoso per Tutti

fonti
fontanelle

amanti

capezzoli materni
d'un seno celeste

universali

scorrono a valle fra latte e miele

in rivoli d'Amore

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • loretta margherita citarei il 03/12/2009 22:32
    fantastica
  • Giuseppe Bellanca il 03/12/2009 19:42
    Un'immagine di pace scende illuminado i cuori... stupenda...
    Bravissimo Vincenzo.
  • Anonimo il 03/12/2009 18:10
    artefici della propria vita... liberi di nutrirci da quel seno materno... di irroraci di luce con cui dissetarci... e sconfinare con il pensiero... nell'infinito... sognare... bellissima, grazie.
  • Anonimo il 03/12/2009 17:24
    Semplicemente... Bella! dire altro la rovinerebbe... complimenti!
  • Anna G. Mormina il 03/12/2009 17:02
    ... non sono una brava nuotatrice ma, in questa celestiale pioggia, fra latte e miele d'Amore, nuoterò 'a rana', piano piano... spero di restare 'a galla'... Vincenzo, è stupenda!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0