accedi   |   crea nuovo account

Il danno

Scorgo i Lari,
nella penombra,
proteggere la mia casa
davanti al focolare,
in una memoria ancestrale
senza dimensione.
I tuoi occhi scrutarmi
a penetrarmi l'anima,
la tua voce accorata
con parole d'amore,
tentare di commuovermi.
Osservo la mia bambina,
in una culla d'ebano antico,
tra trapunte colorate,
dormire di un sonno profondo,
dove io smarrisco i miei sogni.
Noto la muffa
che ha corroso l'intonaco dei muri,
il tuo seno scoperto,
dopo una notte d'amore.
T'immagino...
sognare un altro domani senza affanni,
in un tempo che fluisce
e la vita distrugge|!

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Ruben Reversi il 05/12/2009 18:32
    grazie sempre dolcissime m. vittoria e claudia, la vostra stima permette alla mia modesta poesia di sopravviver. bacio ruben
  • claudia checchi il 05/12/2009 15:24
    intensa... molto bella... ruben... ciao claudia.
  • M. Vittoria De Nuccio il 04/12/2009 18:15
    Bellissima!!!
  • Ruben Reversi il 04/12/2009 07:43
    grazie loretta, barbara, alfonso. ruben
  • loretta margherita citarei il 03/12/2009 22:25
    ottima, bravo
  • Anonimo il 03/12/2009 22:03
    osservo la mia bimba in una culla d'ebano antico... tronco incavato che protegge dai folletti capricciosi... legno magico che intona ninna nanne delle celtiche fate... la muffa si insinua e contorce... i ricordi sono nel cuore... niente e nessuno li può sbiadire, perché i sentimenti non hanno forma, i sentimenti sono calore, sono quel battito che non si rassegna e continua imperterrito... sino all'ultimo respiro... sino a quel momento tutto può cambiare, sino a quel momento tutto può succedere... anche l'insperato, l'impensabile. bella, molto bella.
  • Anonimo il 03/12/2009 21:03
    Bella... ma lascia pure che il tempo faccia il suo lavoro a volte fa miracoli... piaciuta
  • Ruben Reversi il 03/12/2009 20:23
    Grazie.. Byron! Ruben
  • Anonimo il 03/12/2009 19:54
    A volte è meglio non immaginare. Bella, sofferta.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0