accedi   |   crea nuovo account

Nodo

Vieni,
bambino cresciuto,
chi vede le ombre a mezz'aria?
Chiudi la porta, la casa dorme.
Striscia come la serpe
nel nodo del mio silenzio
e stritola lentamente
la vita.
Vieni,
latte zuccherato
al mio umore alterato
che assorbe il tuo sud
più profondo.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0