username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Vorrei

A volte vorrei non poter vedere
Vorrei riconoscere le persone dal calore della pelle
Seguirne i lineamenti del volto con i polpastrelli delle dita
Abbracciarne i corpi senza volto sentire in petto il battito della vita.
A volte vorrei non sentire, per poter ascoltare con più attenzione chi mi è vicino
Per leggere sul volto ciò che è nascosto dalle parole.
A volte vorrei non poter parlare per ascoltare le favole della vita.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • giorgio giorgi il 05/02/2012 21:38
    Più bella di una preghiera questa tua poesia, peccato che siano sprazzi che ci attraversano solo in pochi momenti della vita.
  • Anonimo il 10/05/2011 10:48
    puoi farlo vedendo sentendo parlando... ascolta il tuo cuore e vedrai... complimenti Marco
  • Anonimo il 05/12/2009 10:30
    Vorrei le stesse cose. Utopia? Forse o forse no. Monica
  • Anonimo il 04/12/2009 14:20
    bella... bella... bella... desiderare di far più attenzione... alle persone... alla vita.. a se stessi... ed è già successo... perché così facendo ci hai regalato una perla... grazie.
  • Vincenzo Capitanucci il 04/12/2009 09:28
    Bellissima Marco... vorrei non poter parlare... per scoltare meglio la magia della Vita...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0