PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vita

Oltre lo sguardo lontano
una nube di fumo,
un airone volteggia
starnazza beccheggia,
cade a terra è morte.
Una pecora bruca
un pecora bruca paziente
un belato straziante,
cade a terra è morte.
Una specie di guerra
senza nessun vincitore,
un vinto soltanto
LA VITA.
Oltre l'udito un suono
un boato lontano,
un palazzo si apre
piombo e fumo,
gente per terra è morte.
Lancinante un fischio
sconquassa il cielo,
una bomba che cade
una buca per terra,
gente che muore.
Vera una guerra
senza nessun vincitore,
un vinto soltanto
LA VITA.
Se oggi potete
ai vostri figli
insegnate:
a rispettar la natura
a rispettare la vita.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • vasily biserov il 18/02/2010 17:25
    anche questa mi piace molte... riesci a rimanere nel mondo della poesia trattando argomenti importanti, l'educazione da dare... molto poetica!!
  • Anonimo il 25/12/2009 17:36
    Difficile oggi il mestiere del genitore, non bastano neppure tutte e 24 le ore, eppure se ci si impegna, se si stabiliscono i ruoli, la pace nasce sola dentro tutti i cuori di figli e genitori.
    Molto bella.
  • Cinzia Gargiulo il 17/12/2009 09:07
    Un invito a trasmettere i valori della vita ai propri figli, un impegno che dovrebbe essere prioritario nella vita di tutti noi.
    Bravissimo Dado!
    Un abbraccio...
  • alice costa il 10/12/2009 09:03
    una bellissima verità... ai figli cerchiamo di trasmettere tutto questo... agli alunni anche... non sempre ci si riesce ma sempre ci si prova...
    un abbraccissimo
  • Anonimo il 04/12/2009 17:50
    bella la poesia, davvero... bella e porta a riflettere tanto... a volte guardandomi intorno penso... difficile vedere dei cuccioli d'uomo crescere con dei buoni principi... quando per primi i loro educatori non li hanno imparati... credo che nella vita coi figli ci voglia... tanto amore... pazienza, polso duro quanto basta e come del resto dico sempre... un poco di fortuna... io con mio figlio di fortuna ne ho avuta... tanta... l'impegno l'ho messo... ancora però ce n'è tanto da fare... ha ventun'anni e si sente un pochino il padrone del mondo... Grazie per questa perla.
  • loretta margherita citarei il 04/12/2009 16:58
    bell'insegnamento un bacio amico caro
  • Anonimo il 04/12/2009 16:48
    Per fortuna ho potuto essere presente alla crescita dei miei figli e li accompagno sempre un passo dietro a loro..
    ho insegnato tutto questo e ancora più fortuna l'ho avuta nel riscontrare che queste convinzioni fanno ormai parte
    di loro... grazie Ferny... fa sempre riflettere però...
  • Marcelllo Barbuscio il 04/12/2009 16:26
    Caro Amico, molti genitori oggi sono impegnati a far ben altro che insegnar la vita ai figli; ci deve pensar la società, la scuola... o chi altro; loro hanno già fatto tanto a metterli al mondo, ora, che il mondo se ne prenda cura. Ecco, in tanti pensano così... ma per fortuna non tutti. Sempre acuto e arguto nei tuoi testi... Un abbraccio, Marcello

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0