PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dentro e fuori

I raggi delle tenebre filtrano
dal vetro opaco,
talmente scuro, che il buio
si somma.
Un infinito bagliore oscuro
e la via non esiste.
I pensieri di questa situazione
mi rimandano dentro
all'interno del mio male
ma mi muovo cieco,
come se un corvo mi avesse
dilaniato gli occhi.
Il tremore del suolo mi scuote,
non troppo però
e sento sulla mia pelle ragni, insetti,
e topi scorrere.
Dimeno l'esistente e il suo contenuto
ma non sono appagato
dal mio risultato, privo di mutazione.
Un uncino s'appiglia alle membra
solleva il mio corpo assuefatto
e collassa lo spirito sporco di fango.
Motori accesi in continuazione,
muovono ingranaggi sudici di sangue
e il sudore gelato scende implacabile
per torturare, dentro e fuori
dentro e fuori, dentro e fuori.
Questa duplice varietà sadica
cambierà mai...

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Giulia De Nicoli il 07/12/2009 22:04
    Molto molto bella... non c'è da aggiungere altro... potrebbe sminuire il tuo lavoro...
  • Kartika Blue il 06/12/2009 15:20
    Inquietante, forte, molto bella!! piaciuta molto!!
  • Anonimo il 05/12/2009 20:54
    Indubbiamente parole forti che fanno riflettere. Leggo una voglia di cambaire, di rigenerarti. Mettendo nero su bianco qs sensazioni dovresti trovare gia' la strada giusta. A volte scriviamo di noi, poi non ci riconosciamo piu', vogliamo migliorare o almeno provare a vedere le cose in maniera diversa. Credo ci sia in te una voglia immensa di cambiamento.
    Forse sbaglio interpretazione, buona serata. Monica
  • Jurjevic Marina il 05/12/2009 16:20
    Gioia, quando ho letto il titolo mi aspettavo ben altro Scherzi a parte, mi piace tanto
    un bacio
  • Anonimo il 05/12/2009 14:03
    Un'introspezione audace e vera, che produce sensi distrutti dal contenuto del tuo dentro... pervaso
    da desiderio di una fine di tutto questo, devi solo volerlo con tutto te stesso... proprio tutto.
    Sono sempre stata convinta di questo e sò che ci riusciresti...
    un abbraccio
  • Patty Portoghese il 05/12/2009 13:22
    Racconti in maniera personale la tua vita... ci leggo molto di piu... saluti Alex.
  • Simone Suzzi il 05/12/2009 12:07
    !

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0