accedi   |   crea nuovo account

Tra sogno e realtà

Nel buio della notte
mentre tutti vagano in sogni lontani
la mia anima resta sveglia.
Accarezzo il mio ventre
dove respira una nuova vita.
La sento crescere,
la cullo sussurrandole una nenia.
Ascolto estasiata il suo cuore
che batte all'unisono con il mio.
Immagino il suo volto,
gli occhi pieni di vita, manine smaniose,
gambette scalcianti, in una pozzanghera d'amore.
Nuova vita in un grembo sterile.
Un segreto tra noi, non svelato
per non farlo portar via, da mani assassine.
Un passato, che non voglio sia presente
un dolore che non voglio si ripeta,
uno strazio non ancora risanato.
D'improvviso il suono della sveglia...

Era di nuovo un sogno.

Come tutte le notti sei qui.
Ma al risveglio, mi abbandoni nel rimpianto
di averti spezzato le ali e
non averti dato la luce della vita.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Ruben Reversi il 18/12/2009 06:00
    DOLOROSA LA VITA CHE NON SI PUO' DARE, RESTA COMUNQUE SEMPRE VIVO IL DESIDERIO DI ESSERE MADRE.
    NOI VIVIAMO E MORIAMO IN NOI STESSIE PER GLI ALTRI FIGLI DI ALTRI FIGLI... MADRI DI ALTRI FIGLI...
    IN UN AMORE UNIVERSALE. BRAVISSIMA. RUBEN
  • Anonimo il 08/12/2009 15:37
    bellissima... la realtà è durissima ma possibili cure alle nostre ferite potrebbero essere i sogni nonostante tutto...
  • Anonimo il 08/12/2009 09:29
    dolorosa, struggente... riapre cicatrici... mai rimarginate!
    un abbraccio!
  • Antonietta Mennitti il 07/12/2009 19:11
    Dimenticare non ' facile... ma con l'aiuto della fede si puo' e tu ne hai tanta! Brava
  • pippi calzelunghe il 07/12/2009 12:37
    molto intensa, dolore che arriva dritto al cuore
  • Antonio rea il 07/12/2009 08:52
    Poesia forte, intensa coinvolgente; ,.. versi che arrivano al cuore lasciando un segno indelebile, come indelebili sono i ricordi!! A volte però, nella vita bisogna anche guardare avanti ed apprezzare le cose belle della quotidianetà, con serenità, non distruggersi pensando ad un passato ormai remoto!!
  • Anonimo il 06/12/2009 23:18
    Molto profonda.
  • Jurjevic Marina il 06/12/2009 20:50
    Quanto dolore... quanto dolore che sento leggendola.. Capisco le tue parole, e ti sono vicina..
    Coraggio, il tuo angelo ti ama, e capisce quello che hai fatto, e perché l'hai fatto. Non ti abbandonerà mai.
  • Patty Portoghese il 06/12/2009 18:47
    Che dolore... struggente e sentita.. bravissima... lacrime.
  • antonio castaldo il 06/12/2009 18:34
    l'avverto molto sentita nel dolore e... comunque bella!
    complimenti!
  • Anonimo il 06/12/2009 13:53
    piccoli angeli che giocano con le stelle... si fan cullare dai nostri sogni... ed è uno dei motivi... per cui non dovremmo mai smettere di sognare... stringe il cuore per la sua infinita dolcezza... struggente risveglio che lascia senza fiato... per un attimo, senza fiato. un sorriso.
  • Kartika Blue il 06/12/2009 13:42
    triste ma bellissima!!!
  • Roberta T. il 06/12/2009 12:17
    Ma al risveglio, mi abbandoni nel rimpianto
    di averti spezzato le ali e
    non averti dato la luce della vita.

    non avere rimpianti..
  • Vincenzo Capitanucci il 06/12/2009 11:55
    La cullo sussurando un nenia...

    Bellissima dolorosa... Maria Piera... Sogno.. in un rimpianto...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0