username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Rondini di un cielo in oro

D'un balzo
m'alzo

supero
l'inverno
nel volo
di un involo

scorrendo in luminosa linfa
salgo

rubo
le pere
del mio succoso pero

in un cielo sbiancato in bianco oro

mi sento vero
virile
nel mio nido
primaverile

Se è vero il detto
una rondine non fa primavera

è
anche
Vero

però

Ogni rondine crea la sua vera prima vera

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Andrea Tessadri il 25/04/2010 23:01
    Le parole si ripetono, il tempo ritorna, come le rondini, e tutto si sussegue in un flusso lento. Che l'arrivo sia davvero la primavera? Che la primavera sia l'attesa e il cammino? Mi domando, fino ad allora, che stagione stiamo vivendo?
    Grande potenziale. Bella poesia.
  • Anna G. Mormina il 07/12/2009 11:36
    ... sono piccole le rondini, eppure riescono a creare le lore vere primavere... chissà se io riuscirò (loro hanno la forza che forse, io non ho)... bellissima!!!!
  • stefano manca il 06/12/2009 21:06
    bravo Vincenzo è sempre un piacere leggerti
  • Anonimo il 06/12/2009 19:06
    Simpaticissima
  • Anonimo il 06/12/2009 18:44
    bellissimo scritto..
  • giusi boccuni il 06/12/2009 14:27
    concordo con barbara, ognuno può fare il suo volo e far rinascere la primavera nel suo cuore, se solo lo vuole... un battito d'ali e... via libera
  • Anonimo il 06/12/2009 13:35
    ogni rondine crea la sua vera... prima vera... ogni uomo artefice del suo destino... vivere o morire... quanti zombie... tra gli esseri mortali... e quanta vita... in quell'ultimo battito d'ali... e se l'inverno è solo un riposo apparente, non dimentichiamo che poi... la primavera giunge sempre...è solo questione di tempo e di pazienza... bellissima.
  • Kartika Blue il 06/12/2009 13:32
    bellissime le tue rondini nella loro primavera!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0