PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dolore

Le mie urla di rabbia,
squarciano il petto della notte,
pioggia di sangue mi bagna,
vago,
in cerca della morte più violenta,
perchè morire non sarà mai tanto doloroso quanto amare.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 24/05/2011 18:00
    Bellissima
  • francesco verducci il 27/05/2010 14:30
    Molto triste. L'amore è vita, se non si ama è come essere morti.
  • Anonimo il 07/12/2009 16:12
    bella, ma l'amore perdona e dimentica il dolore. È come partorire... per quanto urli, soffri e ti lacera e ti abbandona... poi si ritorna a desiderarlo!
  • Anonimo il 07/12/2009 15:29
    forse il dolore più grande è non imparare mai ad amare... bellissima.
  • Anonimo il 07/12/2009 15:25
    bellissima!!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0