PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Figlia

Figlia voluta fortemente desiderata
come edera madre non si stacca dal ramo
può appassire, ammalarsi, mai staccarsi.

L'unica foglia rimasta appesa in questo autunno
così colorato da scie di vento portato
somiglia a te questa stagione.

Non maliconia porta seco caldo abbraccio
tepore asciugato da baci promessi
un intersecar di sentimenti.

Nulla mai sarà toccato di questo amore
sviscerato, anelato, sempre nato.
Cosa vuol dir esser figlia
cosa vuol dir esser madre.

Legame che mai si assottiglia

... semmai cresce d'amore!

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 08/12/2009 00:28
    amore indissolubile... per un'albero arriva il momento di lasciar andare la sua foglia... il ciclo naturale si ripete... per una madre lasciar andare la propria figlia incontro alla vita... continuando su di lei a vegliare in un crescente grande amore... a volte ci si rende conto delle pene che da figli facciamo passare proprio quando a nostro tempo la vita doniamo... meraviglioso ciclo naturale... bellissima.
  • Anonimo il 07/12/2009 20:59
    mi ha commosso tanto...
    Bellissima!
  • Anonimo il 07/12/2009 20:30
    Tutto vero, molto bella
  • loretta margherita citarei il 07/12/2009 18:49
    verissimo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0