username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Immortalità

In questa esistenza
tutto si è già consumato,
tutto è stato spremuto
fino all'ultima goccia.
Non rimane niente?
Brucio
nel desiderio di un'altra vita,
ti porgo il mio collo,
ti offro il mio sangue,
donami l'immortalità
così da vivere
infinite giovinezze
e concedermi il lusso
di sprecare il tempo
senza rimpianti.
Non mi resta
che ingoiare nebbia
e affondare i denti
in questa carne
provocarmi dolore
e ignorare un altro dolore.
Salto da un'epoca
all'altra
senza pace,
senza tregua,
all'improvviso
mi fermo,
noto
il paesaggio, le montagne,
tutto è bianco, soffice, pulito,
allora esco,
esco a nuotare nella neve,
a nuotare nel sollievo.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

26 commenti:

  • letizia salerno il 27/03/2010 17:04
    anch'io salto da un'epoca all'altra... veramente ben strutturata, complimenti..!!!!!!!!
  • augusto villa il 02/03/2010 23:05
    Grande!... Davvero una gran bella poesia...
  • Francesca La Torre il 29/12/2009 17:37
    profonda, fino a far paura.
  • †♠ nosferago ♠† il 13/12/2009 16:17
    nostalgia, consapevolezza, voglia di non mollare. Bella!
  • vasily biserov il 10/12/2009 19:20
    piaciuta!!
  • Donato Delfin8 il 10/12/2009 12:30
    Piaciuta
  • alice costa il 10/12/2009 09:00
    molto particolare... un avvio quasi doloroso e poi la ricerca del bianco che dà una tregua
    bellissima... brava
  • Don Pompeo Mongiello il 09/12/2009 15:50
    Meravigliosa
  • Dolce Sorriso il 09/12/2009 14:43
    puro e bianco sollievo...
    piaciuta
    smack
  • Fernando Biondi il 08/12/2009 18:07
    incantevole bravissima
  • Ruben Reversi il 08/12/2009 10:56
    Ma dolcissima... tu gia' possiedi
    l'immortalita' dei gesti, delle parole,
    del conforto... la dea del coraggio
    dei giorni sara' sempre immortale.
    Testo meraviglioso come te.
    bacio Ruben
  • Vincenzo Capitanucci il 08/12/2009 08:46
    Nel Sol.. lievito...

    Brava Kartika... infinite distese di candida neve...
  • Jurjevic Marina il 08/12/2009 01:48
    Kartika bentornata con questa splendida fantasy-poesia. Le tue son tutte originali. Qualcosa mi fa pensare che hai visto di recente il seguito del famoso Twilight Bel film..(e bellissimi attori!!)
    Comunque l'immortalità suona bene.. solo chissà se davvero sarebbe così interessante vivere per sempre. Adesso direi di sì alla vita eterna.. ma poi chissà..
    Brava Kartika, sei unica
  • Anonimo il 07/12/2009 23:08
    bella, intensa, straziante... mi dico spesso... sono già grande... ho tanto da capire... molto da comprendere... non mi basterà il tempo, ne servirebbe il doppio.. solo per incominciare a fare chiarezza sul senso della vita... poi mi ripeto... no, ne sono certa per quanto infinita... non basterebbe mai il tempo per comprenderla tutta... allora sorrido e mi ripeto ancora... cerca di vivere al meglio questa... che è già abbastanza faticosa... e quando arriverà il tempo del riposo... forse non avrai vissuto invano... spesso mi ripeto... bella.
  • Anonimo il 07/12/2009 21:55
    Dolente, quasi meccanica. Nella sofferenza si rischia di diventare automi privi di volontà... poi, il guizzo dell'anima
    che non puo' rassegnarsi e pretende un bagni di sollievo
    Bella tanto
  • antonio castaldo il 07/12/2009 20:45
    ho conosciuto tante donne desiderose di farsi trasmettere l'immortalità con un morso sul collo
    solo che con essa ti piomba addosso anche la dannazione così qualcuno ci ripensa... e tu?
    bellissima kar però attenta... ne ho conosciute tante... quindi... fossi in te non dormirei stanotte.
  • Adamo Musella il 07/12/2009 20:36
    Mi affascina questo viaggio nel tempo, mi inquieta questa assenza della morte; l'immortalità dell'anima nelle tue parole. brava Kartika, un bacio
  • Anonimo il 07/12/2009 20:32
    bellissima Karika!!!
  • Anonimo il 07/12/2009 20:27
    Rassegnati devi accettare quello che viene... però puoi sempre sognare.. piaciuta
  • Francesca La Torre il 07/12/2009 19:35
    bella, mi ha lasciato senza parole, mi ha scatenato un vortice di pensieri,
  • Salvatore Ferranti il 07/12/2009 19:25
    sei sempre molto originale, per questo mi piace il tuo modo di scrivere...
    stelle a volontà...
  • Aedo il 07/12/2009 19:10
    Hai ragione: sembra che tutto si sia consumato in questa società, che ci aspira il sangue vitale. Si vaga alla ricerca di qualcosa, che dia senso alla nostra interiorità e al desiderio di spinte verso il sogno. Bellissima poesia!
    Ciao
    Ignazio
  • Auro Lezzi il 07/12/2009 18:53
    È bella bella.. c'è tutta la tua anima in questi versi.. Però ti assicuro che una vita vissuta bene racchiude in se tutte le opportunità da cogliere..
  • Anonimo il 07/12/2009 18:41
    Interessante. C'è un disgusto della vita che fa nascere il desiderio di un'alternativa. La definirei: vampiresca! 1 saluto
  • loretta margherita citarei il 07/12/2009 18:38
    ottima super
  • Anonimo il 07/12/2009 18:36
    Neve fredda che geli questo dolore... per desiderare di vivere più vite... ma solo una ti è stata donata, vivi bene questa e scorgerai anche la possibilità di essere felice e appagata... guarda bene intorno a te...
    un abbraccio Dani

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0