PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Voglia d'amore

Dov'è la mia colpa,
se nei miei sogni sento ancora
il tuo respiro sulle labbra,
e si perdono i miei occhi
in quel dolce ricordo...
dov'è la mia colpa
se vorrei ancora sentirmi donna
tra le tue braccia...
il mio sogno più dolce,
bruciare tra le tue fiamme...
avvolgimi ancora,
carezza di vento
calda e gelida allo stesso tempo,
vorrei sentire il tuo calore sulla mia pelle,
raggio di sole
vicino e sfuggente,
avvolgimi ancora...
Dov'è il mio peccato
se la mia anima ha voglia d'amore?

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Anonimo il 23/04/2011 12:09
    Bellissima, mi piaceeeeeeeee!! nn ci sono colpe nell'amore, Brava...
  • Alessandro Moschini il 13/05/2010 07:40
    Molto bella, intensa e passionale. Brava.
  • Antonio rea il 16/04/2010 20:09
    Amore non è mai sinonimo di peccato!! Amore è sempre bello e giusto!! Versi teneri, intensi passionali!! Poesia molto bella ed aparezzata!!
  • Anonimo il 07/03/2010 23:45
    Come descrivi bene la passione! Brava
  • Cinzia Gargiulo il 14/12/2009 09:19
    Non c'è peccato, tutti hanno voglia d'amore anche quelli che dicono di star bene da soli.
    Molto bella Sabry.
    Baci...
  • Anonimo il 13/12/2009 10:23
    veramente bella..
  • Viky leskj il 11/12/2009 15:43
    molto bella... esprime molto bene il sentimento dell'amore...
  • Vincenzo Capitanucci il 08/12/2009 17:03
    Non c'è peccato... in questa voglia d'Amore...

    Molto bella Sabrina... il mio sogno più dolce..è bruciare tra le tue fiamme..
  • Anonimo il 08/12/2009 10:13
    "avvolgimi ancora carezza del vento calda e gelida allo stesso tempo"... attenuare la passione che arde dentro per non per non farla mai esaurire... attenuala vento freddo per poi alimentarla sino all'apice ed ancora domarla... così all'infinito...
    il vero peccato... non saper amare... Molto bella.