username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La cascata delle Marmore

Assetata di gioia
cammino in strada di mia vita.
E improvvisa mi appari,
o perla di cascata.
Sei incastonata in brillio
di verde,
che tu stessa nutri.
Dall'alta rupe
saltelli irruenta
in polifonia di suoni,
in caleidoscopio
di colori generati
da tuo candore di spuma.
Con ardito sguardo
ti raggiungo,
ti abbraccio,
ti posseggo.
Ora sei solo mia,
o eterna bellezza!
Tua forza possente
mi capta, mi avvolge,
mi placa
e si trasforma
in mio fiume
di pace.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 08/12/2009 22:32
    bellissima, omaggio a terni, la cascata luogo incantevole, una delle tante bellezze dela mia terra umbra
  • Salvatore Ferranti il 08/12/2009 13:29
    poesia che ho apprezzato molto... bravissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0