accedi   |   crea nuovo account

La sera del campo e della stella

Gocce,
sulla distesa dell'oceano
formavano zampilli.
L'acqua spingeva il diadema
tra le grandi alghe.
La luna,
bianca opalescenza nella notte,
illuminava i diamanti sgorgati
dal sacchetto di cuoio.

Le mani del garzone
tremavano inquiete.
Tu sorridevi divertita
tra quegli strani lisci
capelli neroblù.
Il tuo viso rifletteva
al riverbero di quella luce azzurrognola.
Ricordo appena fuggito: il sole.
Mezzaluna rosseggiante
nell'aria scura
del buio in arrivo.

Tu quasi bisbigliavi.
Faticavo ad ascoltarti
ma alcune cose capii.
Dicevi: "Se vai e lo spingi,
che lo stringi il diamante
il più bello ovviamente,
se lo segui, vedrai... Credimi".
Sorrisi e le dissi: "Che bella che sei".
E lì m'accorsi che più bella
non t'avevo vista mai.

Ovvio quindi,
seguii la fiamma,
e lo scintillio scoppiettante
e il vento sferzante
abbracciai.
San Giacomo guardò
ed io già sperso m'ero
nell'iride dei suoi occhi
e nell'abbraccio che fu.

Ricordai i tempi andati...
Piansi, mi disperai poi esplosi
In una risata infinita.
Lei di sottecchi apriva il cuore
... E che abbraccio che fu!
Il destino stendeva
i suoi tuoni radi

12345

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • loretta margherita citarei il 30/01/2010 21:03
    molto bellla, ben scritta. piaciuta
  • Anonimo il 09/12/2009 14:00
    una vita per un sogno... un sogno che dura una vita... l'amore per l'eternità... non posso far altro che ringraziarti Fabio la rileggerò sino ad inciderne nel mio cuore... la magia, i suoni, i colori e la grande emozione... per sempre... perchè questa poesia fa crescere dentro la speranza... la voglia di guardare al nuovo giorno con l'entusiasmo che spesso si va perdendo. Grazie.
  • franco buldrini il 08/12/2009 16:01
    Un bel sogno realizzativo... che conferma un amore cercato. Bella Bellissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0