username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La Verità

Dalla paura le tue parole cambiano
inferno fece il paradiso.
Adesso che sei un re nudo
Non siamo in cerca del tuo sangue.
Sono eroi quelli guardiani di legge
morti esplosi quando tutto consentito.
Adesso anche se la rabbia montata
non siamo noi scrivere la tua sentenza.
Se il signore chiede chi è colpevole
non alzeremo il dito verso te.
Delle tue lacrime faremmo il fiume
per spegnere il fuoco del tuo peccato.
Nella memoria di uomini veri
faremmo giusto il contrario.
Accusiamo di non avere portato
quelli fuorilegge e gli immorali
nella casa della tristezza prima,
dove tutti si purgano.
Dalla paura il tuo volto cambiato.
La bugia che ti tiene sempre giovane
negli schermi cristalli liquidi,
diventata la verità
a vivere sempre la tua condanna
scritta con le tue mani
Noi non siamo in cerca di niente
solo piangere nostri cari morti.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • karen tognini il 16/05/2010 14:26
    Molto.. molto bella...
    ciao
    karen
  • fabio amato il 27/12/2009 08:11
    bella
  • fabio martini il 08/12/2009 12:24
    non l'ho capita ma comunque non mi sembra male... fm
  • Raju Kp il 08/12/2009 11:40
    in memoria di Due grandissime anime che italia e io sono orgolioso...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0