username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La rosa nel deserto

Con spirito vigoroso
in mezzo alla via del mistero
Un dì mi sono incamminata
alla ricerca di qualcosa di raro...
Accende la frenesia, la follia di scivolare
in un turbine di passione
che confini e tempo non teme.

Un minuto dura un'eternità'
Inabisso nella sabbia
ad occhio duro cuore non tiene
bruciavo e spasimavo
non riuscivano a sostenere
quel barlume infuocato dalla
vampa rossa del sole.

Scruto intorno,
il vento soffia forte e
mi impedisce assistere
cieca di solitudine
al mistero dell'orizzonte...

Quando d'improvviso,
una visione paradisiaca
un prodigio in mezzo al nulla dal nulla
alle condizioni più estreme di aridità
Appare...
Mi avvicino incredula in mezzo
all'infinita distesa di sabbia
si erge una rosa in mezzo al deserto...

In un quell'istante
poggio la mano
sul soffice petalo bianco...

Se l'anima è perpetuo
il dolore solo un frammento
di uno specchio in mille cocci
con parsimonia...
gli spasmi che alimentano
la fiamma dell'ostio
cadono ai piedi della purezza

Mi appello...
con con voce soave che aleggia
tra gli albori dell'infinito
"oh... amato mio dolce amaro destino
ad ogni carezza la mano mi freme
a quella rosa nel deserto...
che decantava solitario
un soffio d'Amore".

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Salvatore Ferranti il 09/12/2009 12:16
    una poesia molto bella, piena di sentimento e di amore. mi è piaciuta molto