PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Per me il Natale è

Non sono snob,
nè eccentrica,
nè originale,
ma non festeggio il Natale.
Credo ciecamente
nel Signore Gesù,
cerco d'attenermi
al suo santo insegnamento,
limitando l'ipocrisia.
Troppo consumismo,
eccesso di buonismo,
corse frenetiche negli acquisti,
si ostenta la ricchezza
in eccesso.
Ancora si racconta la favola
antica, la nascita
nella grotta, con il bue
e l'asinello,
gli angeli in coro,
molto bella e suggestiva,
ma favola rimane,
se non si comprende
che il Signore Gesù nasce
ogni giorno,
negli occhi dei disperati,
tra i senza casa, i disoccupati,
bimbi maltrattati, affamati,
negli esiliati dal paese natio,
tra i malati, i dimenticati.
È fra loro il regno di Dio,
fra la gente
alla quale viene tolta la speranza,
da un mondo crudele,
magari religiosissimo,
ma alla Sua Santa Volontà
infedele.
Per me Natale
è ogni giorno,
vivendo
con semplicità, amando.
È nell'amore
che si testimonia,
il credere
al Bimbo della Croce.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Alessia Torres il 16/12/2011 15:37
    Ho letto solo adesso la tua poesia sul Natale e devo dire che le tue sono giustissime e belle constatazioni su questa festa così importante...
    Natale può essere ogni giorno nel cuore di chi sa amare e negli sguardi di chi soffre ma ha sempre una fervida speranza dentro...
    Poesia molto apprezzata!!
  • Don Pompeo Mongiello il 10/12/2009 15:17
    Mi piace e ti dico brava e di cuore
  • Anonimo il 09/12/2009 21:12
    Come sempre dico, meglio essere che apparire, che senso ha abbagliare la gente se poi cè il buio nel cuore, che senso ha dar del pane al mendicante se poi odi il tuo vicino di casa. Gesù è nato in una stalla non in un albergo a 5 stelle. Brava Loretta
  • Donato Delfin8 il 09/12/2009 13:46
    Bella Lo

    Mannaggia per i "né"
  • Vincenzo Capitanucci il 09/12/2009 10:49
    Se il bue e l'asinello... hanno saputo dare il loro caldo fiato... cosa non dovrebbe fare un essere umano... ogni giorno.. ricco del Suo Sacro Cuore...
    Soffi vitali...
    Molto bella L'or... una miseria tutta da abbracciare...
  • Fabio Mancini il 09/12/2009 09:19
    Come la vita si rinnova ad ogni alba che sorge, il Natale è lo Spirito che si fa bambino per ricordarci il fine ultimo non è l'eterna giovinezza, ma la vita eterna al cospetto di Dio. Fabio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0