PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Oltre il limite

Irraggiungibili sicurezze umane
Attraverso continui affanni quotidiani
Nel tentativo di creare un eterno
Tempo materiale.

Atomi di pura esistenza!
Immersi in un universo di percezioni
Che ci incalzano e ci proiettano
In tutto ciò dovrebbe durare!

La fine nell'inizio
L’inizio nella fine

Questa coscienza si sdoppia
E mi scivola addosso
Parti separate e raccolte
Dopo innumerevoli cadute.

Correre sempre a perdifiato contro
Barriere impossibili da abbattere,
Quanto volte siamo scappati?
Quante volte siamo rinati?

Cicatrici sul corpo e nel cuore
Tante vittorie e tante sconfitte!

Oltre il limite
Corriamo ancora!

 

0
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 11/08/2016 10:14
    Un plauso sincero per questa tua eccezionale.

3 commenti:

  • IGNAZIO AMICO il 16/12/2008 00:46
    Interessante e nuova. Bravo
  • Stefano Monti il 15/11/2006 12:42
    Ma qual'è veramente il limite delle cose? Io credo che il limite sia solo una barriera che noi decidiamo di creare per poi non oltrepassarla, forse per paura, forse per viltà, forse per celare a noi stessi chi veramente siamo. Molto bella grazie.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0