PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tempo presente

Divise
le acque
poi tutto
tacque

Intrecciai le mani
all'ignoto domani

La speranza era danza
di giorni d'organza

La notte era scuro
chiuso
al futuro...

Rilasso la mente
con parole
lente

Leggeri polpastrelli
leggeri
capelli


Difendo le ciglia
da ignota meraviglia

Accolgo segreti
di fauni discreti...

Allontano il momento
senza alcun
pentimento

Troverò appartenenza
nel bruciore d'assenza?

Persa e sola
mia amica parola

Tempo presente
presumibilmente...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Francesco Giofrè il 13/04/2010 19:27
    azzeccate tutte le rime
    tutte in sintonia
    mi ha fatto un enorme piacere e mi ha fornito tanta serenità la tua strofa "Persa e sola
    mia amica parola" la parola arte indelebile
  • Anonimo il 09/12/2009 21:36
    Coinvolgente l'incrocio tra le rime e le parole studiate non di getto... bella
  • Anonimo il 09/12/2009 17:16
    .. un ricamato gioco di parole.. e un ritmo musicale..
    brava.. sempre di piu'
  • Anonimo il 09/12/2009 16:44
    molto musicale, brava!
  • bruno guidotti il 09/12/2009 16:32
    Molto bella.
  • loretta margherita citarei il 09/12/2009 16:22
    incantevole come sempre sei super
  • Anonimo il 09/12/2009 14:48
    bella..
  • Fabrizio Cipollini il 09/12/2009 14:38
    ... mi piace molto...
  • Dolce Sorriso il 09/12/2009 14:28
    amica parola...
    bella bella
    smack
  • Ugo Mastrogiovanni il 09/12/2009 14:25
    Un gioco di parole molto convincente, organizzato in un ritmo piacevole e delicato.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0