accedi   |   crea nuovo account

Volo AC37

Amava osservare gli aerei la Gina.
Spesso alla figlia chiedeva curiosa:
Come poteva un aereo così grande e pesante,
restare sospeso nell'aria.
La figlia con dolcezza e pazienza,
cingendole con mano l'esile vita,
alla sovente domanda, così rispondeva:
" Chissà! Forse son le mani degli angeli
a non farli cadere."
La Gina, lisciandosi i bianchi capelli,
con la testa assentiva, e poi sorrideva.

La sera al calare del sole, quando la volta celeste
si tinge di caldi colori, e nell'aria si effondono
freschi profumi, e dei fiori e dell'erbe dei prati,
ed il pensare annulla tutti i rumori, la Gina amava
sostare in balcone ed il cielo osservare.
Non saprei quanto tempo fosse lunga l'attesa,
però d'improvviso con gioia gridava:
" Eccolo... eccolo arriva, è lassù vicino a quella nuvola rosa,
si abbassa, siavvicina, odi il romabar dei motori? si abbassa,
si avvicina, odi il rombar dei motori?"

L'aereo lento scendeva, lucente, solenne... ma nella povera mente
Ora la pista è vicina, la Gina vedeva il pilota,
lui le sorrideva, la salutava agitando la mano.
" Dio quanto è bello nella sua azzurra divisa!" pensava la Gina.
Mamma rientriamo... l'aero è atterrato!
Son trascorsi molti anni, da quella tragica ora.
Da allora, la Gina aspetta il figlio pilota tornare.
Da allora, la Gina attende che compaia nel cielo
il volo CA37, schiantatosi a pochi metri da terra,
un giorno lontano, al calar della sera.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • loretta margherita citarei il 10/12/2009 05:28
    molto bella
  • Aedo il 10/12/2009 00:00
    La tua poesia è molto particolare e significativa. Bravo!
    Ignazio
  • Aedo il 09/12/2009 23:59
    La tua poesia è molto particolare e significativa... Bravo!
    Ignazio
  • Maurizio Cortese il 09/12/2009 23:41
    Significativa storia di doloroso amor materno.
  • vasily biserov il 09/12/2009 21:17
    molto intensa... malinconica!!
  • Anonimo il 09/12/2009 19:15
    Trovo che il dolore che riesce a trasmettere questo tuo scritto con cura, usando una perfetta armonia di parole, sia unico, 5 stelle e complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0