accedi   |   crea nuovo account

Il mio fantasticare

Nei giorni di vuoto
e di tristezza,
ritempro lo spirito inquieto,
isolandomi
in un mondo immaginario,
oasi di pace
e nel mio fantasticare,
ricamo vestiti
di sogni incantati.
È un giardino magico,
con fiori rari,
da me coltivato
sin da bambina,
rifugio sicuro,
quando la carrozza di
Cenerentola,
tornava
zucca vuota
e la strega malvagia
scatenava tempesta,
oscurando
il cielo azzurro
della mia giovane età.
Ben poco crescendo,
ho avuto dalla vita,
sono pochi gli attimi
di pura felicità,
le gerle ricolme
del dolore,
hanno incurvato
la schiena.
Mi ha aiutato
ed ancor m'aiuta,
zappettare l'erba verde
del mio giardino fatato,
si libera l'animo
da angoscia e paura.
Sarò
eterna fanciulla,
fino a quando,
sognando,
raccoglierò
fiori.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Anonimo il 10/12/2009 23:26
  • Don Pompeo Mongiello il 10/12/2009 20:53
    Veramente piaciuta!
  • Andrea Zotta il 10/12/2009 18:44
    Belle immagini.
    Brava complimenti.
  • Anonimo il 10/12/2009 18:35
    come sarebbe questo mondo, in cui andiamo avanti ogni giorno... spesso sgomitando per farci spazio e per non essere soppressi dalla meschinità e da tanto altro... cosa sarebbe senza il mondo incantato in cui ci rifugiamo coi nostri sogni di eterni bambini, le fantasie di teneri amori, gli arcobaleni da cui farci cullare e dai suoi fiori farci inebriare... cosa sarebbe il nostro mondo incantato se non ci fosse un mondo imperfetto... vorrei solo un poco meno d'imperfezione ed un pochino più di sogno riflesso da quello parallelo direttamente in questo... bellissima la tua poesia, grazie.
  • ANGELA VERARD0 il 10/12/2009 17:11
    un modo costruttivo per trascorrere i momenti di solitudine... direi il modo giusto... sognare è certamente vivere... Brava Loretta
  • Ruben Reversi il 10/12/2009 14:26
    dolcisssima, tutti viviamo di sogni e di favole, descrivi la tua voglia di evadere con versi meravigliosi. Bacio Ruben
  • Giuseppe Bellanca il 10/12/2009 13:35
    Stupenda, una metafora che ti calza come un vestito... bravissima Lor... un bacio.
  • Donato Delfin8 il 10/12/2009 13:05
    Una dolce favola. Brava Lo
  • Fabrizio Cipollini il 10/12/2009 09:41
    ... sono queo pochi attimi di felicità che danno senso alla vita. Grazie...
  • Fabio Mancini il 10/12/2009 09:23
    Grazie di condividere con noi, il tuo fatato giardino. Un bacio sincero, Fabio.
  • Kartika Blue il 10/12/2009 09:11
    Splendida, è bellissimo rifugiarsi nel proprio mondo fatato!!
  • alice costa il 10/12/2009 08:51
    .. ma senza il fantasticare cosa sarebbe la vita? anch'io come te sarò eterna fanciulla... e i fiori fatati sono bellissimi...
    un abbraccio
  • Anonimo il 10/12/2009 08:25
    Sognare ad occhi aperti e fantasticare, ha sempre fatto bene all'anima... se si smettesse si perderebbe il patrimonio dell'ottimismo...
    un abbraccio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0