accedi   |   crea nuovo account

Ischemia

Appena
vai fuori dagli schemi

la gente si perde

Ti guarda
dal di fuori

in infinite
incomprensioni

non Ti vive
più in Se

in un flusso
di sangue

si ottenebra
la mente

di nuovo in una croce di tenebre

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 10/12/2009 20:14
    basta poco per far vacillare le certezze delle persone...è terribile rendersi conto di quanto siano fragili i pensieri, le opinioni, le persone stesse... un filo sottile che si recide in fretta... basta che un giorno non esterni il solito sorriso e spesso... non si chiedono neppure il perché di tale atteggiamento...-guarda, sempre tanto carina, tanto educata... come cambiano in fretta le persone, vai a fidarti...-è triste... però a volte sorrido tra me e me... e vado avanti... molto bella, anzi semplicemente favolosa.
  • Giuseppe Bellanca il 10/12/2009 18:11
    L'inconprensione genera silenzi che mutano le persone... almeno credo
  • Anonimo il 10/12/2009 13:55
  • Anna G. Mormina il 10/12/2009 13:41
    ... sì ti capisco, bene!... che dici???... non ti seguo (e non mi sforzo almeno un poco per cercare di capirti?)
    Vincenzo è grandiosa!!!!
  • loretta margherita citarei il 10/12/2009 13:32
  • Kartika Blue il 10/12/2009 11:57
  • Dolce Sorriso il 10/12/2009 11:52
    le tue poesie mi fanno riflettere pensare
    ed io ti adoro
    sei grande Vince

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0