PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un assaggio d'autunno

Una maglia in più,
ad abbracciarmi
proteggendomi dai venti,
e gli occhi a scrutar il cielo,
le rondini son ripartite,
in sordina, senza disturbare,
senza salutare.

L'odore di tutto sta cambiando,
l'aria carica d'attesa
manca poco ormai,
già il sole fatica ad alzarsi,
gioca a nascondino con le nubi,
e stanco si corica
sempre prima.

Restano foto,
cartoline, ricordi,
non servono a nulla,
riscaldano solo un attimo,
colorano un grigio inverno
strappando qualche sorriso,
velato di tristezza.

Tutto si prepara al riposo,
morte apparente,
attesa di rinascita,
ed io, scalza,
sfioro l'erba ancora verde,
masticando distrattamente un filo
dal sapore un po' amaro.

Mi riempio gli occhi d'azzurro,
scaldo il cuore nel tiepido pomeriggio,
attendo anche io,
le giornate brevi, il grigio nebbioso,
il freddo che avvolge ogni cosa,
tutto in me è pronto... morire
e rinascere.

Ora sto qui,
accoccolata tra parole,
ad assaggiar l'autunno

 

l'autore Minalouche TS Elliot ha riportato queste note sull'opera

Ho pensato, vista la giornata, di riproporre questa mia, scritta più di un anno fa.


un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Marco Salerno il 12/02/2010 17:22
    Sapere cogliere la bellezza di questa stagione nelle pieghe delle proprie sensazioni. Brava!
  • angela ambrosini il 11/12/2009 09:02
    non ci sono parole per descrivere le emozioni che mi hai trasmesso.
  • Anonimo il 11/12/2009 02:11
    "ed, io scalza, sfioro l'erba ancora verde..."per ricordare di non dimenticare che torna sempre il tiepido sole... come nella vita anche nelle stagioni. Meravigliosa questa tua poesia.
  • Anonimo il 10/12/2009 23:33
    Bella.
  • Maurizio Cortese il 10/12/2009 21:35
    Intensa e ammiccante l'attesa di qualcosa che non si vorrebbe arrivasse: adatta a questo autunno che, fino a qualche giorno fa, sembrava un prolungamento dell'estate
  • Anonimo il 10/12/2009 21:24
    Bella e suggestiva autunno freddo e sterile che fa assopire la natura... passerà il testimone all'inverno e intanto copre tutto di foglie cadute, si spoglia... ogni persona sente le stagioni a modo suo, è stato bello leggere le tue sensazioni su questa stagione che è quasi alla fine...
    intanto stai tra le parole e ci scrivi queste bellissime poesie, mi raccomando stai un po' qui anche d'inverno...
    buonanotte
  • Anonimo il 10/12/2009 21:17
    Morire e rinascere... pensieri ed emozioni espressi sempre molto chiaramente capaci di coinvolgere chi ti legge... sei sempre piu grande, M.
  • loretta margherita citarei il 10/12/2009 19:53
    ottima
  • Vincenzo Scognamiglio il 10/12/2009 19:18
    Mi lasci senza parole, complimenti.
  • vincent corbo il 10/12/2009 18:22
    Credo proprio che tu sia innamorata dell'autunno, questa stagione triste ma anche piena di fascino. Comunque sai creare delle atmosfere avvolgenti e ricche di colori.
  • Donato Delfin8 il 10/12/2009 18:22
    Bella. Buona chiusa

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0