accedi   |   crea nuovo account

Luce di Luna

Luci oscure ondulate
Si aprono tra alveari di strade
Succo d'ape saliva di drago
Non c'è passo di tempo più amaro
Non c'è stato in questo tempo tremendo

Querce rosate secolari
Su colline di pianti di mari
Tutto inutile, tutto superficiale (futile)
In un mondo senza ragione e Dio
In un mondo verso il male

Come capire, come colpire come sfidare un mondo così
Ma io credo in qualcosa, non so in che cosa, ma è qualcosa "sì"!

Combattere la vita per raggiungere la morte
E in un'altra vita magari ero un gatto
E nella prossima sarò solo un cerbiatto
Combattere i sazi saputelli, il bigottismo
Combattere sempre contro quella gente e la sua sorte
E le maledizioni finiscono in malocchio
E tutti i peccati uniti in un sacerdozio

pioggia che cade nuvole scure
(luci oscure ondulate)
nubi nere nella notte fatata
si aprono tra alveari di strade

Chi vincerà non ha importanza
Un mare di lucciole senza sapienza
Illuminano il viale in lontananza
Monti e montagne buie da lavanda
Ma nella seconda vita che ci spetta
come non portare e arrivare alla morte
Ma nella settima e ultima vita
come arrivare felici alla morte del nostro futuro
del nostro futuro

Come colpire, come sfidare
Come combattere senza guerre violente
Quale rito pagano dovremo sacrificare
Per vivere in bellezza senza il resto dal normale
senza gli umani "immondizia"

Non capisco più niente,
non sento il motivo su cui dovrei dare
se non so chi mi deve avere, e cosa può volere
e cosa può darmi, né una letizia

(Assorto, assorto assorto
In un temporale d'inverno)

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • giuliano cimino il 11/12/2009 15:57
    grazie"
  • Jurjevic Marina il 11/12/2009 15:41
    Combattere la vita per raggiungere la morte
    E in un'altra vita magari ero un gatto
    E nella prossima sarò solo un cerbiatto

    Bravissimo Giuliano, versi profondi, riflessioni incantevoli

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0